Anello del Garda, proseguono i lavori della ciclabile più bella d’Europa

Oltre alla grande attesa per la conclusione dei lavori dell’anello del Garda, la zona offre già una ricca rete di piste ciclabili e si sta valutando la possibilità di percorsi ciclabili accessibili in carrozzina con Triride.


L’anello del Garda, lo hanno definito la ciclabile più bella d’Europa, ma a che punto sono i lavori?

Questo breve video girato con un drone, ci mostra lo stato di avanzamento dei lavori dopo Limone ma, soprattutto, la spettacolarità della ciclabile del Garda.
Guarda il video

Un’opera costosa ed ambiziosa e come sempre in questi casi, non scevra da polemiche.

ipotesi di come sarà la ciclabile del Garda
ipotesi di come sarà la ciclabile del Garda

Chi la osanna per il turismo “verde” e per la sicurezza (in questo modo i ciclisti non dovranno più percorrere la pericolosa statale, stretta, piena di curve e gallerie poco illuminate), chi la ritiene uno scempio ambientale, chi la giudica poco transitabile a causa della apparente larghezza ridotta per il traffico di bici e pedoni.

La conclusione dei lavori dell’intero anello del Garda è prevista per Maggio 2021 e forse solo allora potremo capire se il progetto è valido, con un rapporto costi/benefici positivo anche per coloro che la definiscono una “semplice” ciclabile e che non valesse la pena investire così tanto per questa tipologia di turismo.

In attesa della fine dei lavori, comunque, il lago di Garda ed i suoi dintorni offrono già una ampia scelta di percorsi ciclabili, dai più facili e pianeggianti a quelli più impegnativi da mountain bike.

Presso SharingLoft B&B a Sirmione, potrete avere la possibilità di lasciare le vostre biciclette nel cortile interno e se aveste delle biciclette “preziose” c’è la possibilità di usufruire di un piccolo magazzino interno.

Per i percorsi vi possiamo fornire alcune indicazioni oppure potete sfruttare il servizio offerto da Alessia di South Garda Bike Tours che vi accompagnerà su percorsi fatti su misura, in base ai vostri interessi ed alle vostre capacità fisiche.

Intanto, insieme ad Alessia, stiamo valutando la possibilità di creare percorsi accessibili in carrozzina, magari con l’aiuto di un “ruotino” tipo Triride.

Percorsi accessibili, si valuta questa possibilità
Percorsi accessibili, si valuta questa possibilità